facebook twitter  

Studi360


Scuola

Da sempre, ma ancor più nella società moderna, la scuola è stata chiamata ad assumere un ruolo fondamentale nella formazione dei giovani che andranno a costruire e costituire il mondo futuro.
Ogni ordine scolastico è chiamato a confrontarsi sia con le caratteristiche dell'età dello sviluppo dei propri alunni, in ambito didattico ed educativo, sia con il coinvolgimento dei loro genitori.

Gli insegnanti si confrontano quotidianamente con diverse realtà e contesti socioculturali, alla base dei quali si trovano specifiche situazioni evolutive accomunate da fenomeni di crescita tipici delle differenti età (prima infanzia, infanzia, preadolescenza e adolescenza).
Un insegnante e un dirigente scolastico può, quindi, sentire l'esigenza di ricevere una formazione o un supporto in specifiche aree:

  • riconoscimento precoce di eventuali problematiche dell'apprendimento;
  • riconoscimento precoce di eventuali disturbi relazionali;
  • riconoscimento precoce di disturbi cognitivi e/o psicomotori;
  • didattica inclusiva;
  • didattica per competenze;
  • rapporto scuola-famiglia;
  • gestione degli impulsi e approccio alle regole;
  • stesura dei Piani Educativi Personalizzati dei DSA e dei BES;
  • costruzione del gruppo classe e capacità di lettura e gestione delle dinamiche relazionali interne;
  • formazione al ruolo di promotori della salute (educazione all'affettività, sessualità, comportamenti a rischio ecc.).

Gli stessi alunni, durante il loro percorso scolastico, possono presentare diversi bisogni:

  • di socializzazione;
  • di acquisizione delle autonomie;
  • di apprendimento (colmare lacune, trovare metodi di studio efficaci ecc.);
  • di riconoscimento delle loro difficoltà scolastiche nonché potenzialità in modo da poter attivare percorsi personalizzati;
  • di potenziare le abilità che facilitino l'adattamento ai differenti periodi e contesti vitali (life skills): empatia, senso critico, problem solving, creatività, tolleranza alla frustrazione, adattamento alle regole, autoconsapevolezza ecc.;
  • di orientamento;

360° organizza progetti e consulenze personalizzate all'interno delle scuole attraverso percorsi sia rivolti agli alunni, sia agli insegnanti, che ai genitori, su diverse tematiche:

  • la gestione del gruppo classe;
  • bullismo e cyberbullismo;
  • educazione ai media (media education);
  • prevenzione dei comportamenti a rischio;
  • dipendenze (da sostanze o da comportamenti);
  • disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) e bisogni educativi speciali (BES);
  • stili cognitivi di apprendimento e strategie di insegnamento ad essi correlati;
  • progettazione individualizzata;
  • peer education;
  • spazi di ascolto;
  • orientamento scolastico.

Questo sito fa uso dei cookies

per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Prosegui se sei d'accordo.

Approvo